U.N.I.Vo.C di RE, molto più di un’associazione.

L’Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi (U.N.I.Vo.C.)

L’U.N.I.Vo.C. si propone come scopo fondamentale l’abbattimento delle difficoltà che ostacolano la piena integrazione sociale dei non vedenti: attraverso interventi personalizzati a supporto del singolo, delle istituzioni pubbliche e di quei servizi che offrono al non vedente la possibilità di un’esistenza serena.

L’U.N.I.Vo.C. opera senza fini di lucro ed è tesa ad affermare il valore della solidarietà.

Attualmente, nella nostra sezione, sono iscritti 70 volontari. L’armonia che si crea tra il volontario ed il non vedente offre l’occasione di attivare un valido rapporto di fiducia.

Questa associazione ha come principi fondamentali l’aiuto e la collaborazione: dal supporto alle comunità scolastiche alla visita di persone anziane, con lo scopo di aiutarle e confortarle. Il presidente Eugenio Carlo Colucci svolge un lavoro esemplare per portare a termine questa missione, a lui va tutta la nostra ammirazione.

L’attività fondamentale di U.N.I.Vo.C. è la pubblicazione del loro giornalino mensile: DIETRO IL SIPARIO, stampato in nero, in braille, ingrandito e su CD audio.

Il giornale raccoglie articoli di tutti i generi, ricorda le attività organizzate e racconta gli avvenimenti del settore.

Sfogliando il giornale di Novembre si possono trovare informazioni relative al corso di inglese, quello di scacchi, il corso di computer e quello di ginnastica. Il 1 dicembre è organizzata una gita a Ravenna per andare a visitare la città (Museo arcivescovile, la Basilica si Sant’Apollinare in classe e tanto altro) ma anche per andare a mangiare il pesce ad un prezzo ridotto. Poco dopo è organizzata una gita a Roma per partecipare al Premio Braille ed infine c’e una stupenda rubrica di attualità.

Chi volesse ricevere gratuitamente il giornale nel formato che preferisce può contattare direttamente l’associazione o contattare noi che vi forniremo tutte le informazioni.

L’U.N.I.Vo.C. propone le seguenti attività:

  1. Attività individualizzate a domicilio: letture del quotidiano e attività casalinghe; passeggiate e ginnastica; disbrigo pratiche e accompagnamento per ogni necessità personale.
  2. Attività comunitarie al Centro Sociale, al Centro Diurno, al Circolo ricreativo, negli Istituti e nelle Case di Riposo: letture di libri e giornali con discussioni; gite con pranzo in trattorie tipiche e passeggiate; visite guidate alle Chiese e soggiorni vacanze organizzate; lezioni di canti liturgici e folkloristici, film e TV su maxi schermo; ginnastica dolce da seduti e ritmica con musica; tornei di carte con segni di riconoscimento; uscite per divertimento o cultura.
  3. Sostegno all’attività associativa: disbrigo di pratiche amministrative, pubbliche relazioni, contatti telefonici e gestione del Centro Servizi.

In questa associazione abbiamo trovato degli amici, persone vere che aiutano concretamente le persone e noi siamo felici di collaborare con loro.

A questo proposito saremo presso la sede di L’U.N.I.Vo.C. Giovedì 6 Dicembre tutto il giorno, per presentare tutti i nuovi dispositivi e per conoscere tutte le persone che fanno parte di questa meravigliosa associazione.

2018-11-22T14:46:27+00:00

Leave A Comment